Torta paradiso revisitata con cuore di crema al latte

Ciao a tutti!

Eccomi con una nuova ricetta appena sfornata! Che odorino si è sparso in casa...
L'appuntamento di oggi è targato "DOLCI". Come sempre si tratta di una ricetta facile da preparare e light: come sapete ormai credo non amo usare nè olio nè burro e anche in questo caso non mi sono smentita. Non amo, infatti appesantire i dolci con grassi inutili: i dolci sono buoni anche senza e il burro non è affatto indispensabile!
Bando alle ciance, dedichiamoci ora a questa dolce ricetta che spero possa piacervi almeno un pò di quanto sia piaciuta a me e alle mie "cavie"! :P

Ingredienti

per l'impasto:
3 uova
120 g di zucchero 
200 g di farina

scorza di limone grattugiata (io uso sempre un coltello)
mezzo bicchiere di latte (2/3 dita circa)
1/2 bustina di lievito per dolci (quando faccio delle torte da riempire preferisco non farle troppo alte per non disperdere e coprire il sapore delle creme, per cui riduco la dose di lievito)




per la crema di latte:
500 ml di latte
80 g di farina 
80 g di zucchero

zucchero a velo per guarnire
burro per imburrare la tortiera


Procedimento:
Iniziamo accendendo come sempre il forno a 180 gradi per scaldarlo. Lavoriamo l'impasto a partire dalle uova e lo zucchero: sbattiamoli energicamente con la frusta. 
(Ah, ci tengo a sottolineare che io non separo mai i tuorli dagli albumi, come invece leggo in molte ricette...il perchè?! Beh, per quanto mi riguarda è inutile poichè basta sbattere bene le uova con lo zucchero: le mie torte vengono sempre soffici e il segreto sta nello sbattere uova e zucchero bene fino a quando non si formerà una sorta di cremina fluida con delle bollicine).
Aggiungiamo in sequenza parte della farina, il latte, un pò di scorza di limone grattugiata per profumare (basta poca), il resto della farina e il lievito. Mescoliamo bene il tutto: l'impasto sarà abbastanza fluido: nel mio caso preferisco un impasto non troppo denso, poichè il dolce poi tenderà a rinsecchirsi.
Inforniamo e aspettiamo una 15ina/20ina di minuti come sempre: facciamo la prova stuzzicadente e tiriamo fuori il nostro dolce ancora morbido prima che si indurisca troppo.


Mentre la torta si raffredda, prepariamo la crema di latte. mettiamo, dunque, a scaldare il latte e aggiungiamo lo zucchero e la farina setacciata, dopodichè non ci resta che mescolare con una frusta qualunque fino a quando la nostra crema non si addenserà! Facciamola raffreddare per qualche minuto ed eccoci pronti per guarnire la nostra torta paradiso!
Tagliamo a metà la torta e con un coltello con la lama liscia spandiamo la crema di latte formando uno strato di un dito circa.






 Ricopriamola con la metà superiore e spargiamo un pò di zucchero a velo con un setaccio.

Ecco qui la nostra torta: dolce quanto basta, infinitamente golosa e "stuzzicante"...

Una ricetta deliziosa, alternativa e leggera: adatta per ogni occasione per grandi e piccini!

Segui le mie ricette anche su Facebook e su Google+.
A presto,

Veronica

2 commenti:

  1. Bella ricetta, mi piace che sia così light, è perfetta per chi sta seguendo una dieta ma non vuole rinunciare al gusto :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Valeria! Grazie mille! Non posso che confermare le tue parole!;) Gustosa e leggera! Pochi rimorsi!;)

    RispondiElimina

 
  • Amore al Primo Assaggio © 2012 | Designed by Rumah Dijual, in collaboration with Web Hosting , Blogger Templates and WP Themes